Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Le ultime news - PROSPECTICA

Mercoledì 8 Aprile 2020 - Non ci sono ancora commenti

PROSPECTICA

Con la dichiarazione di ieri del Presidente Petrucci con la quale dichiara concluso anche il massimo torneo nazionale  si chiude ufficialmente una stagione che non ha emesso alcun verdetto rimandando il futuro all'unico protagonista dell'attualità mondiale, il covid-19.

Per scelta comune alle altre società ed obbligata dalla necessità di mettersi ognuno per sè in salvo ed al sicuro, gli atleti sono stati lasciati liberi più di un mese fa.

Il primo a partire per la lontana Lituania è stato Petraitis, l'ultimo a lasciare Lecce sarà probabilmente Marinelli.

Si conclude nell'unico modo possibile una stagione non brillantissima che pur tuttavia stava mostrando la sua parte più positivamente giallorossa proprio nel finale.

Ci ha fatto tremare il nostro Matteo Malaventura, che ha chiuso però immediatamente la gara contro il mostro con secco successo in meno di due giorni, da vincente qual è e quale sicuramente sarà.

L'incognita, ovviamente, è il futuro.

Programmare è assolutamente impossibile, dal momento che dobbiamo solo prendere atto che ieri ancora ci sono stati 604 innocenti che hanno reso l'anima a Dio. Che sport penseremmo di fare di fronte a stragi di questo tenore?

E ancora, come saranno ridotte le aziende alla riapertura, quanti milioni di disoccupati conteremo, oltre a quelli che già abbiamo? 

Queste possono essere mai condizioni propedeutiche alla sport di qualsiasi genere e livello agonistico ?

Nonostante tutto si rimane vigili sul futuro che riguarda un settore trainante per la salute dell'uomo e il suo equilibrio psicofisico, cioè lo sport, con l'augurio di tutto cuore di tornare quando sarà possibile a farne tutti molto, perchè inevitabilmente tragedie pandemiche di questa gravità ci segneranno profondamente.

Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno vissuto insieme come Lupa Lecce questa mia ventesima stagione al timone di una nave sportiva, dallo staff tecnico a tutti gli atleti, dai fisiatri ed i medici a tutti i dirigenti, dai nostri sportivissimi tifosi a quanti anche una sola volta hanno voluto assistere al basket giallorosso targato Lupa. Cioè davvero a tutti GRAZIE DI CUORE.

Ad majora.

Angelo Perniola.