Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Le ultime news - LUPA 2.0

Mercoledì 15 Gennaio 2020 - Non ci sono ancora commenti

LUPA 2.0

 

Il rientro da tanti infortuni consegna alla Lupa il 4^ posto in solitudine ed una vittoria importante su un campo "caldo" di una ottima squadra come Castellaneta.

Traguardo poco sottoscrivibile alla vigilia per molti motivi, il principale dei quali costituito dal rientro in campo di Marinelli ancora dolorante alla pari di Petraitis, così come Mocavero e così come l'appena ristabilito Durini, vittima di una forma violenta del virus annuale.

Ma, dobbiamo riconoscere, i trattamenti di Dario Pini hanno miracolato molti dei protagonisti della larga vittoria in zona tarantina, vittoria importante tanto per il morale quanto per la classifica, che vede i giallorossi abbracciare una piazza in comoda area play off ritrovando armonia anche, ed è la faccenda più saliente, nella rotazione della palla e nella distribuzione dei tiri a canestro.

Progressi innegabili ma non esagerabili, dal momento che Castellaneta è incappata in una serata storta piuttosto banale che non inficia il buon lavoro societario nè il valore degli atleti biancorossi e tammeno l'impegno dei suoi valorosi ultras; siamo più che sicuri che da domenica il team jonico dimostrerà il suo vero valore e calore sul campo.

Cosicchè, di dritta o di storta, resta un quarto posto che identifica una Lupa rinata e rasserenata o come qualcuno diceva all'uscita della serata vittoriosa del Palatifo, una Lupa versione 2.0 .

Tutto da confermare, ed è qui il bello, all'Omnisport di Vieste domenica prossima, laddove un episodio dovrà essere trasformato in una tangibile realtà. Allora sarà giustificato l'entusiasmo per una squadra ritrovata.

La gara contro l'ex Vranjkovic, una delle cause prime della debàcle del PalaVentura all'andata, dovrà segnare un punto di partenza di un nuovo corso nell'impegno e nella volontà di far parte delle protagoniste di questo torneo, altrimenti la bella vittoria di Castellaneta potremo archiviarla a ragione tra gli "episodi" di questo campionato strano ed altalenante 2019/2020.

Lena, dunque, volontà impegno e grinta in una gara che dovrà attribuire una valutazione nettamente positiva alla Lupa versione 2.0 se si vuol dire la propria nel prosieguo.

Altrimenti rimangono chimere.

 

Pallacanestro Lupa Lecce