Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Le ultime news - Per la Lupa Lecce la parola trasferta è ancora sinonimo di sconfitta. 74-67 a Vieste

Lunedì 23 Ottobre 2017 - Non ci sono ancora commenti

Per la Lupa Lecce la parola trasferta è ancora sinonimo di sconfitta. 74-67 a Vieste

l tabù trasferta non è ancora stato sfatato. La Lupa Lecce è incappata nella terza sconfitta stagionale perdendo 74-67 contro Vieste, in occasione della quinta giornata del Campionato Maschile di Serie C Silver. Dopo la vittoria interna ottenuta a scapito di Francavilla, i giallorossi sono scivolati sul parquet viestano al termine di una partita a due facce: bene nei primi due quarti, male negli ultimi due. Nel terzo quarto si è concretizzata la disfatta degli uomini di coach Bray, concedendo il break decisivo ai padroni di casa trascinati da un Compagnoni da 18 punti. Il top scorer di casa Lupa è stato Manuele Mocavero autore di 20 punti, che purtroppo non sono bastati per raggiungere la prima vittoria esterna della stagione regolare. I salentini hanno avuto il merito di imbroccare l’approccio giusto, ma l’uscita dal campo di Paiano al 6’ per infortunio ha costretto i giallorossi a giocare in piena emergenza. Con Caloia ancora a mezzo servizio, capitan Mocavero ha provato a caricarsi la Lupa sulle spalle tenendo botta agli assalti dei locali sino alla pausa lunga. Al rientro delle squadre sul parquet Vieste ha premuto l’acceleratore colpendo ripetutamente in transizione. I salentini hanno abbassato progressivamente le percentuali dal campo disunendosi altresì in fase difensiva. Negli ultimi dieci minuti ha regnato invece l’equilibrio, con la Lupa che ha tentato invano di recuperare lo scarto di punti sul tabellone luminoso tenendo viva la partita sino alle battute finali. “Siamo stati penalizzati dall’uscita imprevista di Paiano dopo pochi minuti di gioco  - spiega coach Bray al termine della gara -. Anche Caloia non stava bene, ma ha stretto i denti è a lottato insieme alla squadra. Nel terzo periodo siamo calati e non siamo riusciti ad esprimere il nostro gioco con gli esterni. Purtroppo non abbiamo offerto una prestazione all’altezza. Mi auguro di recuperare al più presto la condizione di alcuni giocatori per affrontare al meglio i prossimi impegni”.

VIESTE 74 - LUPA LECCE 67

Vieste: Lauriola 7, Dos Santos 8, Carosi 21, Compagnoni 18, Markovic 14, Hoxha 6, Pietrafesa, Ragno, Argentieri; All. Desantis.

Lupa: Paiano 2, Mocavero 20, Colella 6, Sirena 11, Ferilli 9, Caloia 11, Quaranta 4, Lasorte 4, Zezza, Passante, Rizzato; All. Bray.

Parziali: (14-17) (15-15) (25-16) (20-19)

Arbitri: Balice G. di Molfetta e Procacci A. di Corato