Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Le ultime news - MARCO STASI A 360 GRADI SUGLI OBIETTIVI DELLA LUPA VERSIONE 2019-20

Martedì 9 Luglio 2019 - Non ci sono ancora commenti

MARCO STASI A 360 GRADI SUGLI OBIETTIVI DELLA LUPA VERSIONE 2019-20

General Manager e uomo di fiducia del presidente Angelo Perniola. Marco Stasi si è guadagnata la stima della Gls Pallacanestro Lupa Lecce carpendone le competenze, la serietà e l’attaccamento del giovane avvocato ai colori giallorossi. 

 

Direttore Stasi, chi intende ringraziare per il nuovo incarico? 

 

Non posso che ringraziare in maniera particolare il presidente Perniola e tutta la società. Ringrazio Angelo per gli sforzi fatti in vista della prossima stagione. Perché ci ha consentito di allestire una rosa di primissimo livello per la categoria grazie alla sua sconfinata passione per il basket e per la città”.

 

In poco tempo avete rinforzato il roster ripartendo da coach Di Salvatore.

 

Esatto. Per noi la priorità è stata la riconferma del tecnico, che si è dimostrato il valore aggiunto della Lupa. Raggiunto questo obiettivo fondamentale, abbiamo pensato a mantenere lo zoccolo duro della squadra confermando Mocavero, Durini, Salamina e Marinelli. Perché lo spogliatoio è stata una delle chiavi dei risultati raggiunti l’anno scorso. Anche parte dell’organigramma societario è stato variato.  Infatti il team manager quest’anno è Vito Delle Rose e il suo compito sarà quello di fare da filtro tra squadra e società. 

 

Qual è l’obiettivo della squadra per la prossima stagione?

 

Vogliamo raggiungere i play off senza la pressione di dover vincere tutte le partite. Sappiamo che arrivare primi nella regular season non è sinonimo di promozione. Le partite che contano veramente arriveranno in primavera. E faremo di tutto per arrivarci nelle migliori condizioni fisiche e mentali per giocarcela sino alla fine”.

 

Quale sarà il suo apporto alla squadra?

 

Voglio impegnarmi alacremente per svolgere un lavoro di raccordo tra tutti gli aspetti societari, in maniera tale che migliori la gestione complessiva della società”.

 

Cosa ne pensa dei volti nuovi della Lupa Lecce?

 

Petraitis non ha bisogno di presentazioni. È un realizzatore nato e aumenterà il nostro potenziale offensivo. Cvetanovic è un grande atleta. Un numero 4 che sa giocare bene anche lontano da canestro che darà tanta fisicità alla squadra. Anche Matteo Di Salvatore è un forte atleta, ottimo difensore e giocatore intelligente. Calasso invece si è dimostrato l’anno scorso uno dei giovani più interessanti del campionato. E poi c’è Gatta. Un giovane molto talentuoso che potrà dare minuti di respiro ai nostri playmaker. E sono felice per il rientro di Zezza che è un giocatore della Lupa Lecce. Dopo l’esperienza vissuta con La Scuola di Basket sono certo che darà un importante contributo”. 

 

Chi saranno gli altri uomini cardine della Lupa versione 2019/20?

 

“Il dirigente responsabile sarà ancora Luigi Natale per la prima squadra e rappresenterà anche il faro del settore giovanile insieme al responsabile tecnico Alessandro Fiorentino. Il ruolo del vice presidente verrà sempre ricoperto da Nico Renna, che si sta adoperando nel settore commerciale e nel merchandising. Poi abbiamo il nostro uomo-Lupa che è Antonio Rizzato. Assistente di coach Di Salvatore e persona tuttofare all’interno dello spogliatoio e non solo”.