Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Le ultime news - POULE PROMOZIONE: BUONA LA PRIMA PER LA LUPA LECCE. PIEGATA L'INVICTA BRINDISI

Lunedì 13 Marzo 2017 - Non ci sono ancora commenti

POULE PROMOZIONE: BUONA LA PRIMA PER LA LUPA LECCE. PIEGATA L'INVICTA BRINDISI

Primo ululato della Lupa Lecce e vittoria convincente ai danni dell’Invicta Brindisi per 69-55. I lupi di coach Bray sono partiti col piede giusto nella Poule Promozione del Campionato Maschile di Serie D - Girone A, a margine di una prestazione corale di grande sostanza che ha messo in evidenza l’acume tattico dei giallorossi. In un PalaVentura arroventato, domenica sera i padroni di casa si sono imposti domenica a cospetto di una squadra reduce dalla vittoria contro Molfetta (prossimo avversario della Lupa). Sugli scudi i nomi di Caloia, Mocavero e Longo. Il trio dei lunghi ha spostato gli equilibri dal secondo quarto in poi, nonostante un Sirena stranamente in ombra. I locali hanno dominato per tutto l’arco della gara variando le soluzioni offensive che non hanno dato punti di riferimento agli avversari. Le triple di Longo e i movimenti di capitan Mocavero dentro e fuori dal pitturato sono stati il tema di una serata impreziosita dall’ottimo rientro di Caloia. Il centro di Bray ha restituito concretezza sotto le plance e solidità in fase difensiva trasmettendo serenità a tutta la squadra.

Primo quarto

I padroni di casa partono contratti e l’Invicta non ne approfitta. Diversi gli errori dal campo degli uomini mandati sul parquet da ambo i tecnici. Mocavero e Caloia sono tra i primi a iscriversi al referto, ma sono le difese a lasciarsi preferire per intensità e concentrazione. Le basse percentuali al tiro si protraggono per tutto il primo quarto sino all’11-10 per i giallorossi.

Secondo quarto

La seconda frazione comincia con i due liberi a bersaglio di Mocavero dopo un fallo subito e la realizzazione successiva di Caloia che, in situazione di post basso, gonfia la retina tra gli applausi del pubblico. I giallorossi scavano il primo solco del match con la tripla di Longo sullo scarico di Caloia per il momentaneo +6. Il 15 di Bray si ripete 2 minuti più tardi ancora dall’arco facendo saltare la platea. La difesa dei lupi è asfissiante e Laudisa si rende protagonista di una rubata che lo lancia verso un comodo canestro in sottomano. Gli ospiti provano a reagire con un paio di penetrazioni vincenti di Rollo, ma nel finale la doppia tripla della premiata ditta Laudisa-Longo fissa il punteggio sul 35-19.

Terzo quarto

Il terzo quarto inizia a ritmi serrati con i brindisini che provano a rientrare in partita con i canestri di Castellitto e Leo, ma la Lupa colpisce ancora dal perimetro con  Colella che poco dopo si ripete in penetrazione tenendo i brindisini a distanza di sicurezza. Mocavero fa le prove di fuga mettendone quattro in fila da sotto misura, ma Leo risponde da tre lasciando accesa la fiammella della rimonta nonostante il pesante 52- 37 della terza sirena.

Quarto periodo

Nei primi minuti del quarto perido la Lupa gioca sul velluto. Colella e Mocavero vanno ancora a referto, mentre Longo aggiorna il palmares delle triple per il +19 che fa calare il sipario. L’orgoglio brindisino si incarna in Castellito autore di un incredibile gioco da 4 punti. La giocata del numero 8 ringalluzzisce i compagni e soprattutto di Colucci abile a mettere il tiro da tre del -10. La riscossa dei brindisini però viene interrotta da Mocavero, che fa valere centimetri ed esperienza nel pitturato realizzando 7 punti di fila per il 69-55 finale.

PALL. LUPA LECCE 69 - INVICTA BRINDISI 55

Pall. Lupa Lecce: Colella 4, Laudisa 11(2t), Zezza (n.e.), Spedicato (n.e), Sirena  7, Assentato 4, Longo 9(3t), Mocavero 28, Passante 2, Caloia 4. All. Bray T.


Invicta Brindisi: Rollo 8, Castellitto 13(3t), Rizzo 10(2t), Leo 9(2t), Botrugno An. 2, Botrugno Al. 3, Colucci 6(2t), Quaranta, Pulli 4, Simone (n.e.)
All. Gervasi S.


Parziali:
11-10
24-9
17-17
17-19

Arbitri: Lastella F. (Mola di Bari), Lorusso C. (Conversano)