Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Le ultime news - ANNO NUOVO E PRIMA VITTORIA PER LA LUPA LECCE. MANFREDONIA BATTUTA 83-73

Domenica 5 Gennaio 2020 - Non ci sono ancora commenti

ANNO NUOVO E PRIMA VITTORIA PER LA LUPA LECCE. MANFREDONIA BATTUTA 83-73

Parte col piede giusto il 2020 della Gls Lupa Lecce. Questa sera i giallorossi hanno battuto Manfredonia 83-73 cancellando la sconfitta interna subita nell’ultimo turno contro Monopoli. La gara disputatasi al PalaVentura è stata valida per la dodicesima giornata del campionato di serie C Gold e ha visto i ragazzi di coach Di Salvatore dominare per larghi tratti. I padroni di casa hanno avuto il merito di limitare le conclusioni di Kraljic (miglior realizzatore del Manfredonia) dimostrando un solido assetto difensivo nonostante l’assenza di un ottimo difensore come Matteo Di Salvatore. Cvetanovic e Salamina si sono rivelati i mattatori della partita con 21 e 14 punti a referto. Nel primo quarto i salentini hanno messo subito il muso davanti con gli assoli vincenti di Petraitis chiudendo la prima frazione sul 21–16. Un divario che si è allargato ulteriormente nel secondo periodo grazie ad una manovra più veloce e più fluida, che ha permesso a Cvetanovic, Salamina e Durini di andare a canestro con regolarità. Dopo la pausa lunga e sul +17, la Lupa si siede e perde il terzo quarto di 6 punti. Ma negli ultimi dieci minuti i giallorossi hanno retto l’urto tenendo a distanza di sicurezza gli avversari e centrando la prima vittoria dell’anno nuovo senza particolari patemi. Con questi due punti Mocavero e compagni inaugurano il girone di ritorno con un successo di capitale importanza sia per il morale che per la classifica. Domenica prossima la Lupa Lecce sarà impegnata sul parquet di Castellaneta con l’obiettivo di allungare la striscia positiva e dare continuità di prestazioni e di risultati.

TABELLINO:
Lupa Lecce 83 - Manfredonia 73

(21-16/30-18/13-19/19-20)

Lupa Lecce: Cvetanovic 21, Petraitis 12, Mocavero 7, Durini 12, Renna, Marinelli 3, Calasso 5, Salamina 14, Gatta 9, Zezza.

Manfredonia: Gramazio 9, Malpede 11, Obiekwe 19, Ferraretti, Alvisi 10, Virgilio, Grasso, Vorzillo 16, Kraljic 8.

Arbitri: Aldo Procacci di Corato e Cosimo Grieco di Matera.