Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Le ultime news - Lupa Lecce col vento in poppa: Barletta annichilita 94-50 al PalaVentura

Lunedì 10 Aprile 2017 - Non ci sono ancora commenti

Lupa Lecce col vento in poppa: Barletta annichilita 94-50 al PalaVentura

Sono 44 i punti di vantaggio rifilati al Barletta dalla Lupa Lecce al Palazzetto dello Sport di Piazza Palio. Altri commenti lasciano il tempo che trovano. Una Lupa assatanata ha fatto carne da macello di una formazione che staziona all’ultimo posto della classifica della Poule Promozione Serie D – Girone A. 94-50 è il verdetto del parquet del PalaVentura in occasione della quinta giornata, che per i giallorossi è valsa la quinta vittoria consecutiva degli spareggi promozione e il consolidamento del primo posto in graduatoria.  Dopo la vittoria fondamentale ottenuta contro Corato la settimana scorsa, i salentini hanno avuto il merito di affrontare con lo stesso impegno una squadra tecnicamente al di sotto delle altre formazioni. Già la gara di andata,  giocata in terra barlettana, aveva palesato evidenti limiti da parte della compagine di coach Curvi. Il ritorno è stato la conferma dell’enorme gap presente tra le due squadre. E non è un caso se coach Bray ha sfruttato l’occasione per accorciare il minutaggio dei big e lanciare nella mischia i vari Pinto e Torino, per altro con ottimi risultati. Pinto è stato tra i migliori in campo mettendo a referto 13 punti con poco più di 15 minuti nelle gambe. Tra i soliti noti, invece è stato Caloia a raccogliere la palma del miglior realizzatore con 18 punti. Il quartetto delle meraviglie formato da Mocavero, Sirena, Colella e Caloia ha calcato il parquet con una media di 27 minuti a testa. Per il resto spazio ai giovani e a chi ha giocato meno durante la brillante stagione dei lupi. I giallorosso hanno condotto la gara fin dall’inizio andando alla pausa lunga sul 57-26. Nella ripresa la musica non è cambiata, con  gli avversari che hanno provato a limitare i danni di un avversario mai domo che ha regalato spettacolo fino al suono dell’ultima sirena. Dopo la pausa, la Lupa sarà chiamata a superare l’esame Invicta in terra brindisina, nell’ambito della trasferta più difficile del Girone oltre a quella di Corato.

TABELLINI:

Pall. Lupa Lecce   94 - Cest. Barletta 50

Pall. Lupa Lecce: Pinto (15'19") 13(3t), Colella (26'37") 9(3t), Laudisa (18'10") 4, Ferilli (08'24") 7(1t), Sirena (27'08") 11(1t), Assentato (13'03") 8, Longo (26'49") 9(1t), Mocavero (25'59") 11(1t), Caloia (27'42") 18 Torino (10'49") 4, All. Bray T.

Cestist. Barletta: Balducci A., Degni 9(1t), Balducci G. 11(1t), Rizzi F. 3, Signorile 5, Kasmi, Gentile, Caruso, De Fazio 18(3t), Diblasio 4, All. Curci R.

Parziali:

27-13   30-13   21-11   16-13

Arbitri: Di Paola L. di Brindisi, Martinesi A. di Brindisi