Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Le ultime news - LUPA LECCE CORSARA A MARTINA FRANCA 53-85. LA SALVEZZA AD UN PASSO

Lunedì 26 Marzo 2018 - Non ci sono ancora commenti

LUPA LECCE CORSARA A MARTINA FRANCA 53-85. LA SALVEZZA AD UN PASSO

Martina Franca espugnata e cammino in discesa verso il traguardo della salvezza. La Lupa Lecce del presidente Angelo Perniola (in foto) ha superato di slancio la Valle d’Itria Martina con il roboante punteggio di 53-85, nell’ambito della gara valevole per la 13^ giornata della regular season del campionato di Serie C Silver. I giallorossi hanno tagliato il traguardo delle 11 vittorie stagionali a margine di una gara giocata con umiltà e grande acume tattico. La forza del gruppo e il gioco di squadra sono stati gli ingredienti che hanno permesso ai leccesi di mettere in banca altri due punti fondamentali per evitare i playout. In attesa della gara casalinga di mercoledì prossimo contro il Cus Jonico Taranto (che in caso di vittoria potrebbe regalare la matematica certezza della permanenza con un turno di anticipo), i lupi si sono resi protagonisti di un’altra prova di forza in trasferta. Coach Rizzato è partito col solito quintetto formato da Sirena, Malaventura, Mocavero, Lasorte e Paiano. Dopo un primo quarto equilibrato, i giallorossi hanno preso in mano le redini della gara passando alla difesa a zona. Nel terzo periodo i viaggianti hanno piazzato il break che ha messo in ghiaccio la partita. Rizzato ha fatto ruotare alla perfezione gli uomini a disposizione dosando le energie in vista dell’impegno ravvicinato con Taranto. E la linea verde della Lupa ha risposto presente. Zezza è stato autore di 10 punti, Quaranta si è reso utile alla causa per lunghi tratti, mentre il giovanissimo Alessandro Rizzato ha trovato i primi punti  della stagione realizzando una tripla, condita da un assist e due rimbalzi. E poi ci sono sempre loro: Mocavero e Sirena hanno messo insieme 36 punti concretizzando le trame offensive guidate da un Lasorte da 14 punti. Malaventura, Paiano, Ferilli e Passante hanno fatto il resto. Quella di coach Rizzato è una Lupa Lecce rinnovata nello spirito, nella testa e nelle gambe. “Abbiamo giocato una buona gara e siamo soddisfatti del rendimento della squadra – spiega il tecnico a fine gara -. Anche se abbiamo affrontato l’ultima in classifica, non è mai semplice vincere in trasferta e dare continuità di risultati. E’ stata un’ottima prestazione e sono contento dell’atteggiamento di ogni singolo elemento. I giovani hanno dato una grossa mano e stanno crescendo sempre di più. Adesso però dobbiamo pensare subito al Taranto per tornare a vincere davanti ai nostri tifosi – conclude -. Abbiamo l’opportunità di salvarci sul nostro parquet evitando gli spareggi promozione. Quindi concentrazione massimo e profilo basso sino alla fine”.


Valle d’Itria Martina 53 – Lupa Lecce 85


(22-23/12-20/9-19/10-23)


Valle d’Itria Martina: Argento 16, Agrusta A. 3, Caroli, Prete 14, Terruli 5, Buonfrate, Matic 7, Agrusta M. 3, Lombardo, Cassano 5, Cito.
Lupa Lecce: Mocavero 18, Sirena 18, Ferilli 9, Lasorte 14, Zezza 10, Malaventura 8, Rizzato 3, Quaranta, Paiano 8, Passante.


Arbitri: Giuseppe Russo (TA) e Cosimo Grieco (MT).