Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Le ultime news - MONOPOLIzzati! La LUPA fa la voce grossa al Pala IPSIAM e blinda il 2° posto

Lunedì 23 Gennaio 2017 - Non ci sono ancora commenti

MONOPOLIzzati! La LUPA fa la voce grossa al Pala IPSIAM e blinda il 2° posto

Sempre più allupati. I giallorossi di coach Bray “monopolizzano” il parquet  del Pala Ipsiam per 79-81 superando l’AP Monopoli. Una vittoria al cardiopalma frutto del carattere di una squadra che ha dovuto fare a meno delle prestazioni di Colella, Sirena e Zezza  a cospetto della terza forza del campionato. Laudisa, Ferilli, Longo e l’inossidabile Mocavero, sono stati i protagonisti della gara valida per la quinta giornata di ritorno del Campionato Regionale Maschile di Serie D Girone B. Più dei singoli, il film della partita ha lasciato in eredità la forza del gruppo. Nonostante l’ennesima vittoria di S. Rita, i giallorossi hanno tenuto botta rispondendo con la seconda vittoria consecutiva del 2017 dopo l’urrà casalingo contro Mesagne. Anche se la distanza dalla vetta resta invariata (4 punti), la Lupa torna a casa con la certezza di aver blindato il secondo posto della classifica con 20 punti con una gara da recuperare giovedì 26 gennaio in quel di Cisternino con palla a due alle 20.30. Il confronto tra le due squadre è stato un rimbalzo di emozioni continue per tutti i 40 minuti. La Lupa è stata la squadra migliore ad uscire dai blocchi chiudendo il primo quarto in vantaggio 21-26, mentre nel secondo quarto si è assistito alla reazione veemente dei padroni di casa che hanno fatto registrare un parziale di 23-16 andando alla pausa lunga sul 44-42. Nella ripresa sono saliti i giri del motore dei lupi, che hanno difeso con maggiore abnegazione concedendo pochi tiri dall’arco. All’ottima fase difensiva si è aggiunta la qualità dei tiri presi da tre punti che hanno permesso ai giallorossi di tornare con il muso davanti sino alla fine del terzo periodo sul punteggio di 58-66. Un margine che ha permesso agli ospiti di giocare in scioltezza nei 10 minuti finali amministrando sino al suono dell’ultima sirena, nonostante l’ennesimo ritorno dei locali che ci hanno creduto sino alla fine con i punti di Marseglia, Rollo e Feruglio. I numerosi errori dalla lunetta dei salentini sono stati compensati dalle ottime percentuali dall’arco e da ben 18 palle recuperate. Degli 81 punti totali, invece, 62 sono stati messi a verbale dal trio composto da Mocavero, Longo e Ferilli. Numeri per i quali la Lupa dimostra di essere competitiva e vincente anche contro la sfortuna.

A.P. Monopoli    79 - Pall. Lupa Lecce 81

Monopoli: Gioiello 1, Marseglia 18, De Marzo, Brunetti 4, Giorgio, Feruglio 15, Cipulli 5, Persichella 2, Rollo 22, Palmitessa 12, All. Cazzorla M.

Lupa Lecce: Pinto, Laudisa 9, Ferilli 15, Passante 6, Assentato, Longo 17, Mocavero 30, Torino, Caloia 4, Calia All. Bray T.

Parziali: 21-26 23-16 14-24 21-15

Arbitri: Stoppa V.M. (Polignano), Mastrocristino (Rutigliano)